Storia

L’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Paciolo-D’Annunzio” si è costituito a partire dal 1° settembre 2000 a seguito della applicazione della legge riguardante il ridimensionamento delle istituzioni scolastiche. Esso si colloca nel territorio come proposta di nuovo circuito formativo capace di rispondere in modo più articolato e flessibile alle esigenze culturali e professionali della realtà circostante, nella consapevolezza delle differenze che lo connotano e nella ricerca di integrazione delle progettualità che lo compongono.
In esso hanno sede due comparti:

Il Comparto Liceale che presenta tre distinti Indirizzi di studi:

  • Classico, istituito nel 1963, come prosecuzione del Ginnasio D’Annunzio sorto negli

    anni ’30;

  • Scientifico, sorto nel 1971 e annesso al Classico nel 1987;

  • Linguistico, operativo dall’anno scolastico 1995/96. -

    I Licei Linguistico e Scientifico hanno sede nel nuovo edificio di via Alfieri, inaugurato nel novembre 2001, mentre il liceo classico nell’edificio di via Manzoni.

    Il Comparto Tecnico, strutturato secondo programmazione integrata ad impostazione

    interdisciplinare per quanto concerne gli Indirizzi

  • Economico (Indirizzo Amministrazione, finanza e marketing);

    sulle classi del primo biennio (prime e seconde)
    Economico (Indirizzo Amministrazione ,finanza e marketing; Indirizzo Sistemi informativi aziendali; Indirizzo Relazioni internazionali per il marketimg);
    per le classi del secondo biennio e dell’ultimo anno (terze, quarte, quinte)

  • Tecnologico (Indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio) (in esaurimento)

    rappresenta la naturale continuazione dell’I.T.C.G. “Luca Paciolo” istituito a Fidenza negli anni ’60, con decorrenza dal 1° ottobre 1962 (DPR n° 1421 dell’anno 1965) e riconoscimento della relativa autonomia amministrativa e finanziaria. L’attuale edificio di via Manzoni n. 6, progettato, realizzato e messo a disposizione dall’Amministrazione Provinciale, fu poi assunto come sede definitiva dell’originario Istituto Tecnico. L’intitolazione all’umanista Luca Paciolo di Borgo San Sepolcro ha voluto sintetizzare idealmente, sin dalle origini, l’articolazione equilibrata dell’offerta formativa rivolta al territorio: una proposta giocata sulla conciliazione fra tecnica giuridico-amministrativa, analisi urbanistica e consapevolezza dell’articolazione dell’ambiente circostante, secondo una impostazione armonica di globale sviluppo culturale della persona.

    L’immagine, scelta come logo rappresentativo dell’Istituto di Istruzione Superiore Paciolo– D’annunzio, risulta elaborazione grafica di un particolare scolpito sulla facciata della Cattedrale di Fidenza, eseguita nell’ambito di progettazione didattica coordinata dall’architetto Paolo Delisi, già docente delle scuola.

    La formella dedicata alla Natività, posta sul lato sinistro del portale maggiore, è dominata dalla stella che, simile ad un sole raggiante, rappresenta per l’osservatore indicazione della via da seguire nel percorso di salvezza, immagine elettiva anche per una comunità scolastica che intende riconoscersi inserita in un itinerario di ricerca culturalmente operativa, orientata alla promozione della persona e del territorio, attraverso il costante confronto con l’altro.

L’immagine della stella, quale sintesi iconografica di rigore esecutivo e di ricca articolazione simbolica, richiama non solo il tema della ricerca come percorso orientato al raggiungimento di una meta comune e condivisa, ma anche la consapevolezza di poter accogliere e proporre la centralità della cultura come motore e moltiplicatore di sviluppo.